Gennaio e settembre sono i mesi dell’anno con il maggior numero di visite in palestra. Primo, essere un mese di buoni propositi, e secondo, essere vicini a una vacanza piena di eccessi. Questa formula di adesione alla palestra, costringendo a camminare e fare esercizio, può funzionare per le persone che amano lo sport e sono attive poiché motiva tutto l’anno ma per coloro a cui non piace o non praticato regolarmente, l’approccio a uno stile di vita più sano e attivo dovrebbe essere diverso.

Scegliere un esercizio che meglio si adatta ai gusti di una persona, senza aspettarsi risultati immediati a breve termine e godersi il processo, è il consiglio del laureato Mikel Arce. in attività fisica e scienze dello sport e personal trainer. “Sapere cosa vuoi ti aiuterà a seguire la motivazione di cui hai bisogno”, dice.

Per esperienza sa che devi camminare con calma e che “picchiarti un giorno alla settimana senza trarne piacere non funziona bene come tre giorni e godertelo”.

Per cominciare, la motivazione è fondamentale. Secondo Jesús Hernandez González, personal trainer di Blua de Sanitas, dobbiamo pensare che un giorno avremmo dovuto iniziare tutti. Se vuoi, puoi ”, incoraggia. Il suo consiglio: “inizia oggi, non lunedì o il mese prossimo”.

La definizione degli obiettivi è un altro dei suoi suggerimenti. “Il primo passo in una maratona è mettersi le scarpe, iniziare la casa dal basso”, dice e lo fa divertire. Il suo consiglio è di cercare un’attività che abbia attirato la tua attenzione o che avresti voluto provare da molto tempo “.

Farlo in gruppo, secondo l’esperto, è anche un’altra opzione molto motivante. “L’esercizio o l’esercizio di gruppo è più soddisfacente e più appagante dell’esercizio individuale per le persone che hanno appena iniziato.” Per questo motivo, incoraggia le persone a uscire “con l’azienda ogni volta che è possibile” e cercare supporto. “Chiedi aiuto se un professionista dello sport ha l’opportunità di aiutarti durante il processo e rendere i primi momenti più sopportabili.”

Ma se il problema non è la mancanza di motivazione, ma la pigrizia, allora, secondo Arce, è meglio:

  • Registrati per attività di gruppo o incontrati per interagire con altre persone. Questo “ci farà uscire di casa quando abbiamo preso un impegno”.
  • Utilizza app per dispositivi mobili che ci fanno studiare a casa. Offrono lezioni sia guidate che ciclistiche.
  • Iscriviti a una palestra. All’inizio è obbligatorio, ma a volte non è sufficiente, quindi è consigliabile “assegnare qualcuno o chiarire gli obiettivi che vogliamo”.
  • Completa una sfida realistica e accessibile.
  • Condividi la tua esperienza. “Tenere informato un agente può aiutare a mantenerlo attivo.
  • Dillo ai tuoi cari. “Possono portarci giù dal divano e motivarci.”
  • Valuta le piccole modifiche. “Una cosa che fai per migliorare la tua giornata aumenta le tue possibilità di migliorare ogni settimana.”
  • Circondati di persone attive.
  • Crea abitudini sane.

Secondo questo esperto, esistono due tipi di profili di persone: quelli che vanno in palestra da soli e quelli che vanno in gruppo.

Negli ultimi anni c’è stata una tendenza verso i personal trainer. Infatti, secondo i loro dati, “la tendenza nazionale è quella di assumere professionisti ben preparati e allenamenti per la forza per trarre vantaggio dal lavorare su questa capacità a qualsiasi età e in qualsiasi disciplina”.

Per queste persone più “individualiste”, il loro consiglio è di scegliere il miglior professionista che ci aiuti: “Quello che fa soffrire e ferire le persone ogni giorno non è quello che lo fa meglio ma quello che gradualmente migliora le tue condizioni senza questi dolori.

Per coloro che vanno al gruppo, consiglia di continuare a farlo, poiché questa formula “può essere motivante per molti quando si tratta di lezione”. Se incontri qualcuno, “è più facile che camminare da solo e l’atmosfera che si crea nel gruppo lo aiuta”, ricorda.

Suggerimenti per correre, andare in bicicletta o andare in palestra

Secondo Hernandez Gonzalez, “considerando che la camminata è il principale movimento umano, lo sport consigliato sarebbe il nordic walking”. La disciplina è “semplice, economica, globale, divertente e facile da imparare”, dice. Inoltre, “si può fare ovunque, preferibilmente a contatto con la natura e adatto a qualsiasi età”.

Sarebbe un buon inizio per lui, ma se una persona non ha tempo per nessuna azione durante il giorno, il consiglio di Arce è: “sii fisicamente attivo nella vita di tutti i giorni e prestaci maggiore attenzione”. Ad esempio, “andare in bicicletta, camminare o pattinare sul ghiaccio per brevi viaggi è molto buono, così come fermarsi davanti all’autobus per fare il resto a piedi o salire le scale a casa. Sono piccoli gesti che si sommano “e sono molto importanti per prendere gusto all’attività fisica.

Per tipo di attività o sport, se una persona ama correre o vuole fare questo sport, tanto di moda negli ultimi anni, il consiglio di Arce è di “adattarci un po ‘. Non è consigliabile iniziare a correre per 10 km in una corsa, ma si consiglia di fare jogging breve camminando, ad esempio, quando il cuore funziona ma le articolazioni non sono molto colpite “, spiega.

In questo senso, l’esperto ricorda cosa essere adatto alla tua pratica. “Molte volte le persone iniziano una gara per mettersi in forma e sono fuori forma per correre. Questo è un errore in quanto è un’attività che dovrebbe essere eseguita tecnicamente bene e con una preparazione minima. “

Se una persona sceglie una bicicletta per lo sport, il suo consiglio è di adattarsi e iniziare con brevi passeggiate, imparare ad andare in bicicletta in modo da camminare con calma pedalo correttamente e, senza paura di cambiare marcia, imparare a camminare in gruppo e alzati. »

Se viene selezionata una palestra, si consiglia di “informarsi su cosa si può e non si può fare a seconda degli obiettivi e delle condizioni fisiche della persona o partecipare a un’attività mirata e si desidera iniziare”.

Miglior sport per età

Quando inizi a fare sport, l’età gioca un ruolo importante. Hernandez Gonzalez consiglia di combinare diversi esercizi per renderlo ancora più sano. “La scelta di un’attività potrebbe non essere la più vantaggiosa”, afferma.

Secondo lui, l’ideale sarebbe “fare un po ‘di pratica, tenendo conto di una serie di considerazioni che dovrebbero essere prese in considerazione in base alle condizioni specifiche di ogni persona”.

Pertanto, nel caso dei bambini, consiglia di “dedicarsi al gioco e alla pratica di vari sport al fine di promuovere un corretto sviluppo psicomotorio e migliorare la loro ricchezza motoria”. “Negli ultimi anni si rammarica di” essere caduto troppo presto in una specializzazione che non smette di provocare problemi di sviluppo, a volte irreversibili, come la degenerazione precoce dei tessuti in alcune zone del corpo che presentano difficoltà funzionali nei decenni successivi o, ad esempio, disturbi ormonali tipi diversi che interferiscono con processi naturali come le mestruazioni nelle donne “. Questo è importante da tenere a mente, ha detto l’esperto.

Nel gruppo dei giovani, “sarebbe consigliabile continuare a praticare sport di tutti i tipi, più concentrati sul miglioramento del sistema muscolo-scheletrico, al fine di generare fondi che fungano da riserva per i prossimi decenni”, afferma l’esperto Sanitas. p>

Nel frattempo

gli adulti “devono fare attenzione a mantenere il più possibile la propria massa muscolare e ossea, in quanto nell’ultimo decennio abbiamo perso una percentuale significativa di massa muscolare, con conseguente degenerazione della densità minerale ossea, soprattutto nelle donne in postmenopausa, motivata da un improvviso calo degli estrogeni “. Negli uomini, “accade più progressivamente, ma accade la stessa cosa”.

Con questo in mente, uno sport che coinvolge l’esposizione e lo sviluppo della forza sarà, secondo Hernandez Gonzalez, il più raccomandato per gli adulti. Anche se potresti pensare che questo sia negativo, gli sport sorprendenti sono consigliabili perché “motivano la costruzione delle ossa e prevengono l’osteoporosi con una serie di benefici per la salute che mantengono sano il nostro sistema muscolo-scheletrico”. D’altra parte, lo sviluppo della forza è importante in quanto mantiene e genera il tono muscolare, che è anche associato a un miglioramento della salute generale e della salute delle ossa “, afferma.

Nel caso degli anziani, “è importante mantenere la massa muscolare attraverso gli sport che comportano forza e impatto, ma con il contesto di ciascuno”. Gli sport che hanno componenti di “equilibrio e controllo globale sul corpo di solito sono una grande aggiunta alle loro prestazioni complessive”, osserva.

Suggerimenti per non uscire

L’inizio dell’anno, quando fare sport è il primo e più semplice passo, il compito è mantenerlo per tutto l’anno e per sempre, perché nel tempo la motivazione in molti casi scompare, lasciando il posto alla pigrizia. In questo senso, che consiglio puoi dare per mantenere l’abitudine 365 giorni all’anno?

Arce offre una serie di suggerimenti che possono impedire alle persone che decidono di praticare sport di smetterla:

  • Prenditi il ​​tuo tempo. “Le etichette non esistono e hanno i loro rischi.”
  • Scegli bene una disciplina o un esercizio.
  • Trova un buon coach che ti motiva a seguirti e guidarti.
  • Eseguire e valutare i risultati utilizzando vari test ed esercizi in cui il miglioramento è evidente. Ad esempio, “puoi misurare la distanza percorsa con la stessa intensità in diversi momenti della stagione, puoi misurare il peso che può essere spostato in macchina, prima e dopo, la mobilità che abbiamo acquisito in certi movimenti, la velocità che siamo”. la capacità di digitare sull’oggetto o alla distanza che abbiamo lasciato cadere per vedere come stanno migliorando le coordinate, rendendo i movimenti più economici o facendo movimenti che non abbiamo fatto prima. “
  • Aiuta anche a scattare una foto dell’inizio e altre foto in cui vengono confrontati i risultati. Qui raccomanda che le fotografie siano di profilo, su entrambi i lati e dal retro, in modo che quando sono visibili, la persona davanti vedrà le informazioni che sono meno visibili di lato e viceversa. Così, la persona sarà consapevole di molti cambiamenti ea diversi livelli che aumenteranno la motivazione a continuare su questa strada.
  • Pesati sapendo che il peso non è grasso, poiché le persone spesso diventano ossessionate da pesi e numeri, quando anche i perimetri e le pieghe del corpo, che sono diversi, sono importanti. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *